lunedì 21 maggio 2018

L'ultima odiessa. Un remake ?!

Oramai, le idee son sempre quelle... Si rielabora, diciamo...

Allora, perchè non rielaborare questo vecchio film, dopo che ne hanno reilaborato di peggiori, rendendolo più plausibile ed attuale ?!

Del rischio nucleare, non si parla più; come non ci fossero, ancora, migliaia di testate sparpagliate per il globo...

Un remake, io lo vedrei, sicuramente.


giovedì 3 maggio 2018

Logico e sbalorditivo

Per me, sbalorditivo, sarebbe un uso maggioritario della logica.

Cambiare sta legge elettorale, anche solo con un premio di maggioranza.
Andare alle urne; darci una guida.

Mi sbalordirei, se ci si riuscisse; mentre qualsiasi altra ipotesi, comincia a farmi incazzare e non poco.

Io credo che da soli, senza sentire il parere o le voci, dei nostri anomali alleati, potremmo farcela....
Credo che potremmo cambiare legge elettorale, eliminare ogni rischio IVA aggiuntiva, ed andare alle urne, di nuovo.

Più SEMPLICE o SBALORDITIVO ?!

Se la logica, come lo spirito santo, discendesse su qualche milione di capoccie italiane, potremmo riuscirci. Magari anche chi è sul ponte di comando, potrebbe cominciare ad usare un pizzico di logica.

La logica, in Italia, SBALORDISCE !? Non va bene.

Certo che, se avessimo i veri dati sulla disoccupazione e sulla qualità del lavoro, i veri dati sul disagio sociale, sulla devianza e l'impoverimento generale. Se ci raccontassero la verità, invece delle favolette, quanto dico, non risulterebbe sbalorditivo.
Ognuno saprebbe dell'urgenza del fare e della gravità estrema del momento.

Questo paese è al collasso economico, e non solo.

Sono di fatto negati i diritti ELEMENTARI.
Non abbiamo diritto a veder rappresentati i nostri voleri.
Non siamo rappresentati !

Ci vediamo negare il diritto alle cure mediche, alla pensione, alla sicurezza; vediamo tolta, la dignità vera per gli ultimi, in favore dei furbi.

Cos'è LOGICO, in questo paese qua ?!
Non lo so; ma la logica dovrebbe essere un ragionamento con una finalità positiva.
Puro e semplice ragionamento, teso ad analizzare razionalmente una situazione ed a fornire azioni e soluzioni POSITIVE.

O esiste una logica suicida, in questo nostro popolo ?!
Siamo andati troppo avanti, col cannibalismo sociale, forse; il bene di pochissimi è stata la distruzione dei più.
Il danno è complessivo e collettivo; è l'Italia che soffre.

Logico, non può risultare un cammino a ritroso, distruggere o impoverire.
Logico, non può essere, quanto visto in questi anni e, nemmeno, quanto visto in quest'ultimo mese...

Io, vorrei essere sbalordito, semplicemente vedendo un governo molto temporaneo, fare quei piccoli passi che la logica CI IMPONE A TUTTI.

giovedì 19 aprile 2018

Condanniamoli a zappare...

Cari affezionatissimi,
(ben pochi), non sono sparito, ma come spesso ho dichiarato, in passato, se "non sento", non scrivo.
E, siccome di questi tempi, l'unica cosa che sento è il disgusto, ho evitato accuratamente di scrivere.
Malauguratamente, però, stasera ho rivisto un tg, cosa che evito accuratamente per non impazzire del tutto...
Di qui, il mio post odierno.

Ora, avrei moltissimo da scrivere, su quanto accade in pappamento, ma non scrivo di questo, oggi.
Vorrei qui solo commentare, infatti, il tg di questa sera, che era dedicato per quasi metà del tempo, a fatti di "bullismo".
Ho visto, al tg, atti di bullismo sugli insegnati, violenza sugli anziani e schiaffoni negli asili !!!

Un delirio che, in parte vi svela e racconta, del degrado profondo nel quale siamo piombati e da anni...
Gli insegnati, pigliano sberle, dalla peggiore gioventù che mai abbia riempito le scuole italiane; figlia dei peggiori genitori, probabilmente (i telefonini !?); bah...
I più deboli, gli anziani ed i giovani, nel frattempo subiscono le angherie di schiere di aguzzini frustrati, in un tripudio di violenza vile, ignobile, incivile.

Sono qui, anche per dire la mia, per dare la soluzione di cui, come sempre, sono convintissimo...
Premetto che mi fa sorridere, la soluzione di qualcuno di forza italia, ovvero piazzare telecamere ovunque; mi fa sorridere, se non incazzare, perchè non credo noi si possa controllare e normare tutto.
In questi ultimi anni, abbiamo visto come, una proliferazione continua ed esponenziale di norme, abbia prodotto, come unico risultato, un costante aumento del caos, dei costi, degli oneri a carico di chiunque !
Controllori che controllano i controllati, non controllano.
Scusate il gioco di parole, ma siamo veramente una barzelletta di paese.

Ed ecco la mia soluzione: AGRICOLTURA.

Dal momento che TUTTI i colpevoli di questi ignobili reati, subiscono pene ridicole è  naturale che il fenomeno, non accenni a diminuire, anzi...

I mass-media, poi, oramai non costituiscono più, azione di sollecitazione della pubblica opinione, poichè la morale pubblica non può essere stimolata, tale è, il livello di narcotizzazione che sfocia nella tolleranza, nel relativismo giustificazionista più sfrenato...
Calendario (l'aratura), 1000 circa, miniatura, cotton ms. Tiberius B. V., f. 3r., Londra, British Library.jpg

La violenza repressa dei più, trova liberissimo sfogo nella IMPUNITA' totale; ed in questo paese barzelletta, come più volte ho scritto, l'arte del "buttarla in caciara", rende chiunque immune, o quasi...

Ma la mia soluzione è semplice, dolorosa, educativa; sul serio, educativa.

Il demanio, possiede una quantità mostruosa di ettari di terra incolta.
Siano INCENTIVATE MASSIVAMENTE, le pene alternative che prevedano lo sfruttamento, la bonifica e la valorizzazione, dei suddetti ettari di terra.

Non è fantascienza, ma logica, plausibile ed economica possibilità.
La pena, sarebbe proporzionata all'offesa recata al bambino, all'anziano, al docente malcapitato di turno; ed io, prevederei mesi, ma anche anni.
Stare chini, sulla terra, lavorare sodo, produce sofferenza fisica; ma anche può ridare, all'ignobile condannato, la possibilità di ricostruire un senso della vita. La fatica, nel fare, nel produrre, rende uomini e donne... Mettere un seme, non è così semplice; ma io qui, ne metto uno.
Una semplicissima idea, priva di controindicazioni.

Chiaro che, sarebbe una opera importante anche per valorizzare il patrimonio dello stato che, spesso, è al degrado, all'abbandono...

Ovviamente, mi offro volontario come fattore, per favorire la rieducazione a suon di calli e dura fatica, in qualsiasi condizione meteo.
Non è l'unica pena alternativa che io abbia in mente, per questi e molti altri tipi di reati; ma questa, proprio è la base della vita, della nazione e dell'essere un popolo...
PRIMA LA TERRA, come dice qualche amico, SEMPRE, PRIMA LA TERRA !

Io ricomincerei da qui, con questi nostri concittadini, mentalmente disadattati. 

mercoledì 14 febbraio 2018

Salvini, premier per il popolo di facebook, sorpassa Grillo...

Lo scorso anno, a luglio, ho pubblicato un post su come vanno i politici su facebook; quanti like pigliano, per così dire...
Per quanto si tratti di indicatori grezzi, poichè inquinati da falsi profili e dall'azione nefanda di certi professionisti del web, al soldo di questo e quello, non v'è dubbio che una qualche indicazione, viene fuori...
In quella occasione, oltre ad analizzare i like dei politici più "graditi" dal social più popolare del mondo (Cina a parte), evidenziai pure i like dei miei amici.
Ciò, per verificare le preferenze di chi, in qualche modo, ed a vario titolo, ho accettato nelle mie cerchie.
Voglio vedere cosa è cambiato e, ripropongo, lo stesso tipo di analisi di luglio 2017...
Vediamo cosa è cambiato.
I dati, ieri come oggi, sono stati rilevati dal sito Baroncelli.eu
Intanto, chiarisco, che cerco ogni quadrimestre di eliminare "amici", soprattutto per totale incompatibilità intellettuale, talvolta, politica; posto che il sottoscritto, non ha tessere e, come si potrà notare dalle amicizie, NON è assolutamente di sinistra (in qualunque senso si voglia attribuire al termine).
Insomma, per quanto riguarda la mini-popolazione dei miei amici, non dovrebbe essere cambiato molto; anche se ora indago...

Il numero uno su facebook, a luglio era Beppe Grillo; oggi, a ridosso delle prime politiche dopo molti anni, è Matteo Salvini !!! Il Premier d'Italia, secondo il popolo di facebook !!!
Salvini, ha sorpassato Grillo, che rimane comunque in testa, tra i miei amici...
Al terzo posto, oggi, Sgarbi, che prima non era monitorato, probabilmente; non era un politico...
Nonostante la mia stima, per certi ragionamenti, mi sembra abbia già dimostrato, un patologico attaccamento a taluni risvolti, della politica e non mi pare molto attendibile, come politico. Il mio like rimane, per l'intelletto e la verve; ma non mi pare uno di quelli che possa smuovere molto, oggi. Sono like non del tutto politici, quelli che riscuote. Mio parere.
Al quarto posto oggi, Diba; sempre forte sul web. Stabile, più o meno, la coppia renzusconi, anche tra i miei amici...
Comunque, i miei amici, sono leggermente più grillini, ma anche molto leghisti.
Unica differenza, con la popolazione nazionale, è forse la presenza di Casapound, con i Like al leader, Simone Di Stefano, che in classifica nazionale, è in 52ma posizione (ma in fortissima crescita), ma tra i miei pochi amici, colleziona 37 like.
Insomma, tra i miei amici, Di Stefano è gradito quanto il Cavaliere, non so se rendo...
Per quanti amici di sinistra, io abbia perso, non mi capacito ancora di quei 7 like che tra i miei amici, colleziona sora Boldrini...
Mah...

Il dato eclatante, comunque rimane la leadership di Salvini; premier su fb !!!
Pos.Numero LIKEPolitico
Partito
Like MioLike Amici
12003622Matteo SalviniLegaOK83
21990158Beppe GrilloM5SOK107
31736453Vittorio SgarbiRinascimentoOK59
41404424Alessandro Di BattistaM5SOK73
51195978Luigi Di MaioM5SOK62
61113278Matteo RenziPDNO31
71032005Silvio BerlusconiForza ItaliaNO37
8849805Virginia RaggiM5SOK78
9773653Giorgia MeloniFratelli d'ItaliaOk72
10516435Nichi VendolaLiberi e ugualiNO16
11446350Paola TavernaM5SOK34
12429853Michela Vittoria BrambillaMovimento AnimalistaNO18
13404699Luigi De MagistrisDemocrazia Auton.NO19
14297375Luca ZaiaLegaOK20
15274498Laura BoldriniLiberi e egualiNO7
16248195Antonio Di PietroIndipendenteNO16
17226851Roberto FicoM5SOK17

mercoledì 7 febbraio 2018

Ius soli, una delle loro ultime intenzioni...

Mentre noi si stava, come d'autunno, sull'alberi le foglie, loro parlavano di ius soli...

Una delle loro ultime intenzioni o forse, tentazioni ben dichiarate, erano queste !
Le famose risorse della boldrina, con tanto di sostegno scientifico fornito dall'INPS che ci garantiva il finanziamento delle future pensioni, erano il cuore delle loro ultime intenzioni...

Creare nuovi elettori, nuovi adepti, nuovi pedoni con i quali reiterare il loro osceno potere; un potere basato sulla delega, REVOCABILE, del popolo che è, e rimane, SOVRANO.

RICORDATELO il 4 MARZO

E se tentennerete, per quanta merda vi sorbirete dalle televisioni, ricordatevi pure di come hanno gestito il terremoto in centro Italia; provate, anche solo per un istante, a mettervi nei panni di quegli italiani che han perso tutto, e a cui avevano detto "non vi abbandoneremo"...
IUS SOLI, a questo pensavano, mentre vi fottevano la fabbrica da sotto al culo !!!
IUS SOLI, a questo miravano, mentre la casa vi crollava sulla testa o il rapinatore vi entrava in casa.
IUS SOLI, questo veniva prima di tutto; prima del voto, soprattutto...

RICORDATELO il 4 MARZO

Quando avrete anche il minimo dubbio, di come arrivò monti, letta, renzi e gentiloni; ricordate di quante volte ci hanno negato il diritto al voto... Ricordate, come governi di scopo, di emergenza nazionale, hanno legiferato senza scrupolo e continuato a tassare, spremere e far chiudere migliaia di aziende, in tutta Italia, ricordatelo, insieme allo IUS SOLI !
Il loro sogno di attingere a piene mani, ad una nuova popolazione di schiavi politici, è tramontato, forse...

RICORDATELO il 4 MARZO

Insieme ai ricordi delle centinaia di cittadini massacrati, durante rapine in abitazione, o investiti da ubriachi e strafatti soggetti cui la patente era stata ritirata. Ricordate chi fu ammazzato in metro con un ombrello; e la ridicola pena che ha espiato l'assassina... Ricordate l'indulgenza, la comprensione dei giudici, di fronte ai crimini dei troppi stranieri che sono entrati per delinquere impunemente, correndo in auto o col piccone in mano !
Ricordatelo, il 4 marzo, di come siete stati trattati e, soprattutto, CONSIDERATI !!! 

Ricordate, quando a Macerata un tizio ha sparato; la comprensione di cui sopra, è finita.
FASCISMO !!! Tuonò il regime dello ius soli !!! FASCISMO !!!

Il 4 MARZO, non fate cazzate, o i tristi fatti di Macerata, saranno fatti quotidiani e non certo per colpa degli allarmismi o dei populismi, quanto per la fame, la disperazione ed il dolore che, da troppi anni, si accumula sulle spalle del popolo italiano...
Noi siamo sempre stati un popolo pacifico; ma si può anche cambiare, se le circostanze lo impongono.

Lo ius soli; era il loro sogno, ovvero, il sogno di sostituirci.
Ve l'hanno dimostrato in ogni modo possibile ed immaginabile, applicando il diritto, con pesi e misure differenti.

Il 4 MARZO, dovete decidere se reiterare questa oscena situazione.
Se credete di poter mantenere dei sia pur minimi benefici, in questo contesto, siete dei pazzi.
Questo paese, è morto o poco ci manca.
A VOI, l'ultimo voto democratico possibile con una scelta semplice tra VIVERE, o PERIRE.

IO, RIVOGLIO L'ITALIA !!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...